Il mal di schiena nella fibromialgia

Spesso questa malattia reumatica si manifesta inizialmente con dolori alla colonna, generalmente diffusi. Quando i disturbi persistono in genere la persona fa degli esami diagnostici (rx, risonanza) e frequentemente scopre di avere discopatie, ernia del disco, listesi o altri problemi della colonna.

Iniziano le cure generiche e spesso senza risultati.

Dovere del medico, in questo caso, sarebbe quello di prendere in considerazione la possibilità di fibromialgia che attualmente sta avendo un incremento e una diffusione veramente elevati.

Sarebbe quindi opportuno che facesse alcune domande anamnestiche volte a meglio definire la possibile relazione tra fibromialgia e Ernia del Disco. Questo in particolare quando i disturbi alla colonna sono diffusi, resistono alle terapie e i pazienti sono donne.

E' importante arrivare a una diagnosi, perchè in questo caso bisogna associare due terapie: la terapia per l'ernia del disco, della discopatia ecc., e la terapia per la fibromialgia.

Nello stesso modo se un paziente sa già di avere la fibromialgia e avrà di conseguenza anche mal di schiena, è corretto non attribuire il dolore alla colonna o la lombosciatalgia solo alla malattia, ma fare anche una risonanza. Questo perchè, dato che nella fibromialgia ci sono contratture muscolari diffuse, e quindi alterazioni della postura, saranno molto probabili alterazioni discali o vertebrali anche loro responsabili dei disturbi.

Nel mio studio di Genova, centro di eccellenza 2021 di ossigenoozonoterapia SIOOT, tratto da anni con successo entrambe le patologie (fibromialgia e disturbi della colonna) con questa metodologia associando in caso di malattia una specifica dieta per la fibromialgia e corretti integratori per la fibromialgia.