Ernia del Disco: Gli esercizi che Uccidono il Dolore

Se sbagli gli esercizi per il mal di schiena peggiori la situazione. Quindi leggi questo mio articolo in modo da agire in modo corretto ed efficace.

Ho già detto più volte che il tipo di esercizi dipende dalla situazione in cui ti trovi. Diverso è essere in una fase acuta e dolorosissima ed essere in una fase cronica con dolore sopportabile.

Nel primo caso, in situazione di emergenza quindi, evitare quelli di contrazione muscolare e fare solo quelli di allungamento (stretching) e, a prescindere, evitare comunque quelli che aumentano il dolore durante l'esecuzione. Il motivo è perchè esacerberebbero l'infiammazione dell'ernia del disco.

Nel secondo caso invece, possono essere utili entrambe le tipologie: quelli di rafforzamento muscolare e quelli di allungamento. La cosa corretta sarebbe quella, come avviene nel mio studio sin dalla sua datata apertura, di eseguire prima una visita posturale, capire quali sono i tuoi muscoli contratti e quelli poco tonici e ricevere le indicazioni per esercizi di fisioterapia per la schiena, selezionati e individuali , in grado di rafforzare i muscoli ipotonici e di allungare quelli contratti. Rafforzare un muscolo già contratto o allungare uno già debole peggiorerebbe la situazione.

Ma veniamo a quello che interessa a te.

Nella situazione di emergenza, dove, in relazione al dolore intenso c'è sempre una contrattura muscolare di reazione, gli esercizi antalgici per la schiena e il collo sono:

1) sdraiati con la pancia in su abbraccia le ginocchia e tirale delicatamente verso il petto rimanendo in posizione per 10-20 secondi e ripeti 2 o 3 volte.

2) Sempre sdraiato ma questa volta a pancia in giù, tenendo il bacino ben aderente al letto, aiutandoti con le braccia, distendendole, solleva il busto inarcando la schiena. Rimani in posizione per qualche secondo prima di riabbassarti e ripeti .

Per il collo invece:

1) Siediti, cerca di rilassare i muscoli, compresi quelli delle spalle. Ora cerca di abbassare le spalle e, allungando il collo, di portare la testa verso il soffitto; allunga il collo al massimo e rimani in posizione per 10-20 secondi. Ripeti 2 o 3 volte. Questo è l'esercizio per la cervicale che io preferisco in fase acuta perchè molto delicato e molto sicuro.

E' molto importante che durante gli esercizi (sia per il collo che per la schiena) il dolore non aumenti perchè in questo caso quell'esercizio non va bene per te e devi sospenderlo.

Nelle fasi per così dire croniche la riabilitazione del collo e la riabilitazione della schiena è molto più complessa e dipende molto dalla postura individuale (pertanto mi riprometto di parlarne in un prossimo articolo).

Di grande aiuto, e direi fondamentale nella terapia dell'ernia del disco e dei disturbi della colonna, è l'efficacissima ossigenoozonoterapia, capace di far riassorbire le ernie, migliorare le protrusioni discali, disinfiammare, eliminare o ridurre il dolore e rilassare la muscolatura.

Se vuoi maggiori informazioni o prendere un appuntamento puoi telefonare ai numeri: 010645586 oppure 3334591244