Dolori alla Schiena: Malattia Reumatica Sovrapposta?

Evidenti alterazioni discali alla risonanza magnetica non escludono che una malattia reumatica sovrapposta possa essere la vera causa dei tuoi dolori alla schiena o al collo o quantomeno esserne concausa.

Può essere proprio la malattia reumatica che ha provocato nel tempo la sofferenza discale, dei legamenti e delle vertebre con degenerazione delle strutture della colonna.

E' quindi importante che il medico, in fase di visita, indaghi se ci sono particolari condizioni tali da poter sospettare queste patologie.

Da recenti statistiche mediche è emerso che comunemente le malattie reumatiche vengono diagnosticate solo 6 o 7 anni dopo l'esordio, non consentendo una cura tempestiva e provocando evidenti peggioramenti.

Ma quali sono i tipici sintomi della malattia reumatica che dovrebbero indurre il medico a fare degli approfondimenti?

I dolori aumentano con il riposo (di notte e al mattino) e diminuiscono col movimento, spesso interessano tutta la colonna, ci sono altre articolazioni doloranti, parenti stretti hanno sofferto di malattie reumatiche, si è sofferto di psoriasi, congiuntivite, uveite, secchezza dell'occhio, infezioni urinarie o intestinali. Naturalmente non è necessario che siano concomitanti, ne bastano alcune.

Ecco che alcuni semplici esami del sangue possono aiutarti a individuare queste patologie.

Il problema è che quelli di base possono risultare falsi negativi soprattutto se vengono effettuati in fase non acuta. Necessitano altri più specifici.

Un discorso a parte merita la fibromialgia dove spesso gli esami sono tutti negativi (non esiste ancora un esame specifico) e la diagnosi si fa sui sintomi è per esclusione. Nel mio studio di eccellenza in ossigeno-ozonoterapia di Genova (dove il paziente viene indagato e curato nella sua interezza e non solo localmente), grazie alla grande esperienza in questa efficacissima tecnica, riesco a ottenere ottimi risultati sia sui problemi della colonna che sulle malattie reumatiche nei casi, non troppo rari, in cui siano presenti (compresa la fibromialgia).